(+39) 0744 715937
narnesecalcio@gmail.com
2411/2019
La Narnese pareggia con l'Assisi Subasio ma resta in testa

A Leonardi risponde Montanucci


La Narnese chiude sul risultato di 1-1 il confronto casalingo con l'Assisi Subasio e viene raggiunta in testa alla classifica dal Tiferno vittorioso a Gualdo Tadino. I rossoblu, penalizzati dal campo pesante, hanno trovato sulla propria strada una compagine tosta che per forza fisica si è trovata meglio nell'affrontare le situazioni condizionate dal terreno di gioco.

La prima azione pericolosa del match è stata degli ospiti al 9' con un colpo di testa di Stirati, su cross di Calabretta, parato a terra da Cunzi. Tre minuti dopo la replica della Narnese con un colpo di testa finito fuori non di molto di Quondam, premiato dalla società con una targa ricordo prima del fischio d'inizio per i suoi 100 gol con la maglia della Narnese. Al 15' grossa occasione per i padroni di casa: punizione dalla trequarti di Raggi e colpo di testa a colpo sicuro di Ponti a due metri dalla linea di porta sventato con una parata miracolosa da Catarinelli. Al 35' occasione per l'Assisi Subasio con Pendenza che sul filo del fuorigioco si presenta da solo davanti a Cunzi, l'ex portiere della Ternana pronto alla respinta così come Kola a calciare via il pallone prima della linea bianca anticipando un avversario. Ribaltamento di fronte e autentica prodezza di Andrea Leonardi che con una conclusione a giro, di prima intenzione, piazzava il pallone nel sette: 1-0 al 36'.

Nella ripresa però si assisteva quasi a un monologo della formazione di Luca Grilli. Al 10' Stirati, un pericolo costante per la difesa rossoblu, tentava con un diagonale di superare Cunzi che gli chiudeva lo specchio. E un minuto dopo lo stesso numero 9 colpiva il palo con un tiro dal limite. Un vero e proprio campanello d'allarme per la Narnese che al 18' subiva il pareggio ad opera di Montanucci entrato in campo da appena 4 minuti. La squadra di Sabatini provava a portare qualche minaccia verso la porta avversaria, ma le condizioni del campo non permettevano il fraseggio a Silveri e compagni. L'ultima emozione in pieno recupero, al 93', quando sugli sviluppi di una punizione Niccolò Grifoni trovava il pertugio giusto da dentro l'area per battere Catarinelli ma l'arbitro annullava per fuorigioco su segnalazione dell'assistente Isidori.

IL TABELLINO

NARNESE - ASSISI SUBASIO 1-1

NARNESE: Cunzi, Kola, Petrini, Silveri, Ponti, Tancini, Bellini (43'st Consolini), Raggi (39'st Grifoni Niccolò), Quondam, Rocchi (23'st Bagnato), Leonardi Andrea (14'st Leonardi Pietro). A disp.: Paliani, Chiocci, Latini, Grifoni Pietro, Cafaro. All. Sabatini

ASSISI SUBASIO: Catarinelli, D'Andria (14'st Montanucci), Rossi, Mastrantonio, Bella Faye, Francioni, Stirati (32'st Lolli), Marchetti, Pendenza, Calabretta, Pastorelli (30'st Fedeli). A disp.: Longetti, Fioretti, Cirilli, Bacilieri, Federici. All. Grilli

ARBITRO: Capoccia di Perugia (Isidori-Noemi Romoli)

MARCATORI: 36'pt Leonardi A. (N), 18'st Montanucci (AS)

Ammoniti: Leonardi A., Rocchi (N), Pastorelli, Grilli, Bella Faye, Calabretta (AS)