TRIBUNA STAMPA (4).LE PAGELLE DI LUCA PELUSI

* di Luca Pelusi
Il piazzamento di tutto rispetto per la Narnese è frutto di programmazione
Ma anche e soprattutto di un bel gruppo creato da mister Sabatini ,è con lui infatti che
Voglio iniziare le mie valutazioni.:
Sabatini: Voto 8 si intende di calcio, tutti gli addetti ai lavori lo stimano per questo.
Il suo lavoro la sua impresa piu’ grande ,pero’ ,la compie non solo come detto per la
sua sapienza nel mettere in campo la squadra ma nel saper valutare i giovani.

Cunzi : Voto 7.5 Tante volte ha tolto le castagne dal fuoco alla difesa, autore di
Prestazioni superlative, con parate che talvolta sanno di miracolo. confermando le sue gia’ note qualita’.
Chiani: Voto 9 Non a casa eletto il miglior rossoblu’ dell’anno, a detta di tutti gli addetti ai lavori. Svolge il suo ruolo con sagacia tattica supportato da grande tecnica individuale,nonostante questo sbuffa , rincorre ,si danna l’anima per dare una mano ai compagni.
Tancini : Voto 6.5 La stoffa ce l’ha e si vede, quando il mister lo chiama risponde sempre“presente”, dalla sua ha la gioventù per cui migliorerà di sicuro.
Silveri. Voto 7.5. Il capitano di lungo corso, ad un certo punto del campionato ha avuto unappannamento della forma fisica, ha sofferto, saltando anche qualche partita, ma alla fine ha prevalso la sua “tigna” ed è uscito alla grande.
Grifoni : Voto 6.5 Forse nella seconda parte della stagione non al meglio anche a causa di qualche malanno che lo ha costretto a stare fuori per un po’.
Proietti . Voto 6.5 Veramente bravo, nel suo ruolo , deve crescere fare esperienza, ma il
tempo gioca a suo favore, e siamo sicuro che non deluderà le aspettative.
Angeluzzi: Voto 7. Ormai è un veterano . seppure ancora giovane , la difesa in parte
dipende anche da lui, impeccabile nelle chiusure, è anche suo il merito di questo
campionato.
Ponti: Voto 7. Una felice conferma, già lo scorso anno aveva dato un saggio delle sue qualita’, Confermate alla grande in questo campionato, la difesa del futuro puo’ contare su di lui.
Sabatini : Voto 6.5. Il papà-mister gli da fiducia e lui lo ripaga con gli interessi, si intravedono, Notevoli margini di miglioramento.
Colarieti: Voto 7 In un paio di partite ha guidato la difesa come un veterano, impeccabile nelle chiusure difensive pulito negli interventi.
Quondam : Voto 7.5 In attacco è una vara forza della natura, una spina nel fianco delle
difese avversarie, fa valere la sua stazza fisica, alla quale si appoggia nei momenti di
difficolta’, autore anche di pregevoli reti.
Ibra: Voto 6. Lo stimolo per fare e dare ancora di piu.’giovanissimo ha tanto da imparare ma ha le possibilita’ di emergere.
Bellini: Voto 6.5 buona visione di gioco, sa dove mettere la palla, manca pero’ in fase
realizzativa e fisicamente si deve piazzare di piu’, la volonta’ non manca.
Valentini: Voto 7 Nulla da dire, sa il fatto suo, forse avrebbe potuto dare qualcosa in piu’. Ma gia’ è ad un livello molto elevato.
Cavallaro: Voto 7. Forse il giocatore che non è partito con il favore del pronostico , ma alla lunga si è dimostrato uno tosto.
Consolini: Voto 6.5. Un giovane sul quale ci si puo’ contare, uno dei tanti che ha sfornato la Narnese quest’anno.
Fenici : Voto 7. Il voto di ampia sufficienza a dire il vero se l’è meritato soprattutto nella prima parte del campionato, poi è calato un po’ per poi riprendersi un po’ alla fine.
Formoso. Voto 6.5. Si è fatto trovare pronto, alla chiamata del suo allenatore e per
Un giovane non è di certo poco, ma non solo ha fatto egregiamente la sua parte. Piras,
Petrini,Lucidi,Moricciani,Lucci,Gatti : Voto 6
Societa’: Voto 8 Non ci sono più parole per descrivere il connubio
creato dai due presidenti Garofoli e Gubbiotti che hanno portato la Narnese
ad essere una delle prime societa’ dell’Umbria , in piu’ con la professionalita’
del ds. Gambini hanno portato a compimento la “mission”. I tifosi possono
dormire sonni tranquilli per tanti altri anni di successi.

*giornalista La Nazione