Rubrica:
IO L'HO VISTA COSI. FABRIZIO CHIANI

PREMESSA-Iniziato il campionato2017/2018 www.asdnarnese.com ogni settimana proporrà il giudizio della stampa, precisamente di uno dei giornalisti presenti alla partita:Riccardo Tommasi (www.calcioternano.it), Riccardo Costantini (www.cronache24.i), Luca Pelusi (La Nazione) e lo speaker del S.Girolamo Sergio Pei. Si tratterà di un commento non necessariamente politically correct, personale, criticabile, opinabile (ma niente insulti.n.d.r.), che NON RAPPESENTERA’ IL PENSIERO UFFICIALE DELLA SOCIETA. ASD NARNESE che si limiterà ad “ospitare” le opinioni dei giornalisti che firmano.
Quando la Narnese giocherà in trasferta io,Fabrizio Chiani,in qualità di giornalista , e quindi ESCLUDENDO,la società da qualsiasi responsabilità, giudicherò le partite della giornata basandomi 1) su quanto visto, 2) sul risultato, 3) sulle cronache della stampa locale.
Il tutto cercando, per quanto possibile di “spogliarsi “da qualsiasi fede calcistica. Saranno opinioni niente piu’
Il primo articolo della nuova rubrica è doppio,con la primam parte generale sul campionato, la seconda sulla 1° giornata.

IO L’ECCELLENZA 2017/2018 LA VEDO COSI’:Fabrizio Chiani
L'UFFICIO STAMPA


* di Fabrizio Chiani (giornalista)

L’Eccellenza umbra,riparte,come nel resto d’Italia,con le due novita’: le 5 sostituzioni e i numeri fissi (attenzione:possibilità e non obbligo) e con un equilibrio mai visto negli ultimi anni quando le favorite c’erano eccome,e tutti erano pronti a scommetterci:Citttà di Castello,Trestina e Villabiagio,
Gli eventi di questi ultimi anni con la scomparsa di realtà storiche:Deruta e Torgiano esempi per tutte, ma anche Pierantonio,Semonte,Ortana….consigliano, in fase di pronostico, di prendere come parametro entrate ed uscite di ogni singola squadra,senza guardare al blasone del club. Questo abbiamo fatto.
In prima fila in un ipotetica griglia da Gran Prix, mettiamo Angelana e Bastia,un gradino piu’ sotto il Cannara.
L’Angelana l’anno scorso è stata l’ultima ad arrendersi allo strapotere del Villabiagio, perde i 17 gol di Pica, è puntando su Biscaro Parrini e Ciurnelli dietro, vicina, in tutti i sensi il Bastia. Anche in questo caso addii importanti ai,13 gol di Majella l’anno scorso, e alla fantasia di Fiordiani, alla corte di Grilli arriva bomber Porricelli,Pinazza a centrocampo e Fioruccci in difesa, poi non dimentichiamo che sono rimasti Zanchi e Stirati. Leggermente staccata il Cannara, è vero è una matricola, ma ha mantenuto la squadra dei record del campionato scorso e ha aggiunto gente come La Cava, Menchinella,Agostini e Baronci. Seconda fila, quella delle possibili sorprese:Petrignano, Castel del Piano e la giovane Narnese. Petrignano che punta tutto sui bomber Fondi e Menichini,oltre a Sisani e Giuliacci,ma non dimentichiamo che ha perso dietro Barbetta e Ciccioli e,soprattutto Brunori, 21 gol l’anno scorso, capocannoniere e vero crack di questi campionati. Ad un’incollatura il Castldelpiano che fa ormai bene da anni. Ha perso Giulio Marri, Sacco e Tempesta.ma li ha rimpiazzati con la certezza-Mancini,Sisti e Melillo; a stretto contatto la Narnese. Che persi Raggi (forse il giocatore che incideva di piu’ nel campionato) e Brozzetti, punta in luogo di quest’ultimo al lancia definitivo del giovane (97) Ponti,cui coprirà le spalle l’esperto Cavallaro.Il sostituto di Raggi, Cirillo,talento giovane ancora inespresso e/o da Chiani ormai in rampa di lancio. Si punta forte,ovvio,sui Cunzi,capitan Silveri,Angeluzzi e Quondam (17 gol) una stagione fa. Terza fila per Subasio ,Orvietana e Massa Martana. La Subasio ,contrariamente agli anni scorsi e le ultime sofferenze,punta su nomi non altisonanti (Kribec,Annibaldi,Ameti e Colombi) ma di categoria. Certo ha perso Cavitolo,Rossi, e Missaglia. Non poco,vediamo; poi un’altra matricola, l’Orvietana che non avrà la fantasia di Brescia e la foza d’urto di Donati,sostituiti rispettivamente da Bernardini e Saleppico,che avevano mercato in D. Chiude la terza fila il Massa Martana. Ingiosi,Bagnato e De Santis i colpi, via Lucidi,Arcangeli,Ferretti e i fratelli Ratini. Zona pericolo e quarta fila per Fontanelle Branca, Trasimeno e San Sisto. Il Fontanelle scommette ancora sulla bravura di Lisarelli,basterà? Intanto ha lasciato il calcio Ercoli, rimpiazzato da Barbetta e Bellucci, volato in D, Emanuele Francioni,ben 18 reti nella stagione 2016/2017,ma tornerà dopo l’infortunio Gaggiotti. Dai suo pieno recupero dipenderà molto. La Trasimeno invece è un’altra matricola che puo’ stupire con Brescia e Missaglia nel motore. Hanno lasciato le rive del Lago il, difensore Gigliotti e l’attaccante Bellucci. Il San Sisto dopo una “vita” calcistica perde il “guru” Giachetti e il Diesse Prelati,con loro tanti big: Menichini,Belfiori e D’Amborsio,in arrivo il fantasista De Luca e l’attaccante Omba Manga.Squadra comunque da completare. In ultima fila,hanno ringiovanito e cambiato pelle,Ventinella,Voluntas Spoleto e Lama. Il Ventinella dopo aver stupito, e vinto, peranni, cerca nuove sfide, via il condottiero Farsi,il capitano Pinazza,Fiorucci,Lepri e Battaglini. Sapranno mister Del Bene (esordiente),Brunori,Martini, Crocetti e Gazzani fare lo stesso? Ed eccoci alla Voluntas Spoleto.Perchè una squadra che viene da un terzo posto,cosi’ in basso? Seplicemente perché quella squadra non c’è piu’.Hanno salutato: Baronci, Bernardini, De Costanzo, Menchinella, Montanari, Stoppini e Tramontano.Dei big e’ rimato solo Di Domenicantonio (1997) poi Veneroso e Della Spoletina. Un’incognita insomma. Li vicina l’ultima matricola il Pontevalleceppi di Cancelloni. D’Ambrosio,Battaglini e Nofri i rinforzi, hanno salutato Cecchetti e Sotgia. C’è poi il Lama che viene da una salvezza quasi miracolosa. Bricca il nuovo mister ,con lui e’arrivato il solo Paparelli, via Kribech,Lazzarini e Schiattelli.
Insomma un Eccellenza in apparenza senza padrone ed equilibrata come non mai,livellata,in alto o in basso lo dirà il campo. Come sempre.


GRIGLIA ECCELLENZA 2017/2018
1° fila
BASTIA ANGELANA CANNARA
2 fila
PETRIGNANO C D PIANO NARNESE
3°fila
SUBASIO ORVIETANA M.MARTANA
4° fila
FONTANELLE B. TRASIMENO SAN SISTO
5° fila
VENTINELLA SPOLETO P.VALLECEPPI LAMA


IO LA 1° GIORNATA L’HO VISTA COSI’ :Fabrizio Chiani
ANGELANA - P.VALLECEPPI 2 - 1
Rispettato il pronostico che vede l’Angelana tra le favorite alla D, ma, il Pontevalleceppi non ha affatto demeritato. Luca Urbanelli che può essere l’uomo della salvezza.

C. DEL PIANO - VENTINELLA 3 - 2
Anche qui,tutto nella norma, il Castel del Piano ha effettuato solo ritocchi su un telaio predefinito da anni, ilVentinella invece, appare indebolita, avendo perso mister Farsi,Pinazza,Fiorucci e Lepri. Ma attenzione la vittoria dei rossoblu’ è maturata al 90’.

LAMA - SUBASIO 0 – 2
Il Lama, visto il sofferto campionato scorso,aveva bisogno di rinforzi che non sono arrivati. Anzi…..La Subasio che dopo anni da favorita,è partita a fari spenti. Vuoi vedere che….

MASSA MARTANA - FONT.BRANCA 0 – 0
Risultato che non è una sorpresa,ma dopo la brillante Coppa,ci si aspettava di, più’ dai locali.

PETRIGNANO - ORVIETANA 2 – 4
Può sembrare una sorpresa ma l’Orvietana ad una squadra collaudata e sulle ali dell’entusiasmo,ha apportato buoni ritocchi e vale molta,per quanto concerne il Petrignano, ho l’impressione che da quelle parti abbiano sottovalutato le partenza di Ubaldi,e, soprattetto di Brunori.

S.SISTO - BASTIA 0 - 0
L’’unica vera sorpresa. Era lecito vedere un Bastia piu’ convincente controo un S,Sisto molto rinnovato.

TRASIMENO-NARNESE 0 – 0
Il pari ci sta, ma la Narnese ha dato impressione che, credendoci di piu’, avrebbe potuto vincere. La traversa di Fenici e la mole di gioco fanno pensare cio’. Certo Cunzi 2/3 volte è stato bravo ma, rivedendo in tv certe parate sono state spettacolari ma facili, per uno come lui. E con capitan Silveri e Quondam……

V. SPOLETO - CANNARA 1 – 2
D’accordo,il risultato si è deciso al 90’,ma mentre il Cannara sembra nato per stare in cima, lo Spoleto,persi in estate tutti i big, sta nascendo solo ora.